Raccontare la scienza al pubblico sul web: il canale criptozoo youtube

Contenuto principale dell'articolo

Domenico Francesco Antonio Elia

Abstract

Il contributo indagherà sulle potenzialità educative sottese alla divulgazione scientifica (Govoni 2002) attraverso il caso di studio del canale CriptoZoo, tenuto su YouTube da Lorenzo Rossi, responsabile del Museo dell’Ecologia di Cesena. Lo scopo del canale è rispondere agli interrogativi della società odierna (Israel 2008), interessata a discernere, nel caso specifico, le fake news dalle notizie reali in merito alle scoperte di nuove specie animali. Gli intenti educativi di CriptoZoo – tesi a svelare i meccanismi delle fake news – concorrono a «scoprire una scienza molto più ricca di quanto ci abbia abituato la cronaca delle scoperte, non unicamente da divulgare ma da presentare come elemento imprescindibile di partecipazione civica e inclusione sociale» (Pitrelli 2012, p. 654). La divulgazione scientifica «che ha proprio nell’infanzia e nell’adolescenza una delle sue destinazioni prevalenti» (Grandi 2022, p. 71) costituisce dunque un ambito di grande interesse pedagogico.

Dettagli dell'articolo

Sezione
Saggi

Articoli simili

1 2 3 4 5 6 7 8 > >> 

Puoi anche Iniziare una ricerca avanzata di similarità per questo articolo.